loader image
19

19 Marzo 2014

Corso Intensivo per Pizzaiolo a Padova, conclusa brillantemente la 5° edizione

Si è conclusa mercoledì 29 gennaio la 5° edizione del Corso Intensivo per Pizzaiolo con un apprezzatissimo saggio sulla pizza in teglia. Un percorso “breve” di 50 ore, prevalentemente svolte in laboratorio, a scopo introduttivo rispetto all’ampio tema trattato: La pizza.

Diversi gli obiettivi da parte dei 14 allievi: un primo test rispetto le proprie abilità per comprendere se questo potesse rappresentare in futuro uno sbocco professionale, un aggiornamento per coloro che già lavorano in pizzeria e un ulteriore approfondimento per chi già proveniva da Corsi Professionali per Cuoco o per Pasticcere.

Il corso intensivo, della durata di 10 lezioni è stato tenuto da Simone Calore, Docente di riferimento anche per il percorso a Qualifica Professionale di Pizzaiolo di 600 ore, Unico percorso di formazione nel mondo della pizza riconosciuto legalmente e valido a livello internazionale. Posti esauriti per la prossima edizione a Padova, i 20 allievi iscritti inizieranno le lezioni il prossimo 13 febbraio.

“Facendo riferimento ai più aggiornati studi di settore (Centro Studi FIPE), in un paese che conta oltre 50.000 pizzerie, con un fatturato aggregato di 9.000 mln di euro, il mondo della pizza in Italia reclama 6000 professionisti qualificati da impiegare nelle diverse realtà. Una speciale attenzione va inoltre dedicata ai mercati emergenti, Brasile e Australia, oltre al consolidato mercato americano dove la figura del Pizzaiolo Italiano è sempre più richiesta” – Commenta Federico Pendin, Direttore Generale della DIEFFE – Non c’è quindi da stupirsi se sempre più persone intraprendono un percorso di riqualificazione professionale in questo ambito, riconoscendo nella formazione e nelle competenze acquisite una concreta opportunità di reinserimento nel mercato del lavoro.”

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE…