loader image
20

20 Gennaio 2021

A lezione di Pasta Fresca con lo Chef Andrea Carlin, per scoprire i segreti di un’arte antica

“Il Mini Master in Pasta Fresca è un’esperienza a tutto tondo nel mondo della pasta fresca, una vera e propria immersione in quella che è riconosciuta a livello mondiale come la nostra bandiera gastronomica.”

SOMMARIO:

Andrea, raccontaci un po’ di te…

Appassionato di cucina fin da giovane, ho frequentato la scuola alberghiera, poi dopo varie esperienze, tra cui undici anni in un locale con una stella Michelin, ho aperto un ristorante come Chef e Titolare, con buoni risultati sulle guide di settore.

Ora da grande sognatore ed appassionato del mio lavoro cerco di trasmettere con entusiasmo questa meravigliosa professione a tutti i corsisti del Mini Master in Pasta Fresca dell’Accademia di Verona.

Su cosa verte il Mini Master in Pasta Fresca e cosa si impara?

Il Mini Master in Pasta Fresca è un’esperienza a tutto tondo nel mondo della pasta fresca, una vera e propria immersione in quella che è riconosciuta a livello mondiale come la nostra bandiera gastronomica.

Il corso parte dagli impasti più semplici tirati a mano, fino ad arrivare alla pasta di semola di grano duro, paste colorate o aromatizzate, paste ripiene e anche l’utilizzo del torchio, per paste corte come i maccheroni o lunghe come i tradizionalissimi bigoli.

carlin

Il corso parte da zero o bisogna avere delle competenze di base?

Il Master in Pasta Fresca parte dalle basi, come la conoscenza delle farine, delle uova e i primi impasti stesi a mano col mattarello come una volta.

Quindi non occorre nessuna esperienza pregressa o attitudini particolari, è un corso rivolto proprio a tutti.

A chi consiglieresti il Mini Master in Pasta Fresca di Accademia delle Professioni?

È un corso rivolto a tutti gli amanti del nostro piatto per eccellenza, a tutti coloro che non conoscono ancora questo mondo affascinante e anche a chi vuole fare un passo oltre la tradizione, andando a scoprire nuovi abbinamenti, nuove farine e nuove emozioni per il palato.

4F598278-C86A-4932-9218-CE680D33F0D0

Descrivici una ricetta “tipo” che si svolge durante il corso.

La ricetta che più mi piace in questo momento sono i ravioli di ricotta e patate, con pasta agli aromi, mi piace definirla una “passeggiata sui pascoli di montagna”.

Il ripieno è fatto con patate e ricotta di malga e ricorda i sapori delicati ma avvolgenti delle malghe in quota, mentre la pasta all’uovo viene stesa con all’interno petali di fiori ed erbe aromatiche come timo, maggiorana, origano selvatico, con un risultato accattivante dal punto di vista estetico, ma entusiasmante dal punto di vista del sapore.

Ogni raviolo racchiude nella pasta fiori ed aromi che non sono tutti uguali, ma ogni boccone ci accompagnerà in un angolo diverso del pascolo, a seconda se troviamo il timo, i fiori di rosmarino, la maggiorana o la malva.

SCOPRI SUBITO
IL PROGRAMMA DEL
MINI MASTER IN PASTA FRESCA

Lo riceverai in tempo reale al tuo indirizzo email!

Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio
Questo campo è obbligatorio e deve essere un indirizzo email valido
Questo campo è obbligatorio
processing...

Richiesta in elaborazione